Tutti i vantaggi dell'isolamento termico

Tutti i vantaggi dell'isolamento termico

Sia durante la stagione più calda e afosa, che durante i periodi più freddi e umidi dell’anno, l’isolamento termico interno (anche “coibentazione”) ha lo scopo di aumentare l'efficientamento energetico della propria casa, riducendo gli scambi di calore tra l’interno e l’esterno dell’abitazione. Una pratica che garantisce impermeabilità, fonoassorbenza e bassa conducibilità termica, riducendo drasticamente sia le emissioni di CO2 che i consumi.

Le tecniche di isolamento termico

L’ assenza di un’adeguata coibentazione è un disagio che purtroppo non colpisce soltanto gli stabili più datati. Si riscontra anche in abitazioni decisamente più moderne che, in realtà, non dovrebbero presentare questo tipo di problematiche.
La soluzione risiede nella posa di pannelli coibentati, internamente o esternamente alla struttura. A seconda della posizione in cui i pannelli vengono collocati avremo un:

- Isolamento a cappotto esterno

Questa tecnica prevede l’applicazione di pannelli isolanti o di intonaco isolante lungo tutta la superficie esterna dell’abitazione, senza soluzione di continuità, evitando quindi infiltrazioni o sbalzi termici.

- Isolamento a cappotto interno

Questa tecnica viene in genere adottata nel momento in cui non è possibile, per motivi di varia natura, intervenire sulla superficie esterna dell’abitazione.
La scelta tra cappotto interno o esterno sarà valutata, di volta in volta e da un esperto professionista, in base alle caratteristiche dell’immobile da coibentare.

Cosa sono i pannelli coibentati?

Quando parliamo di “pannelli coibentati“ci riferiamo a delle lastre di un  materiale specifico che, grazie all’intervento di manodopera specializzata, vengono installati o sul tetto o lungo le pareti interne dell’abitazione, così da consentire un ottimale isolamento dagli agenti atmosferici esterni.
A seconda delle condizioni di contesto atmosferico e della sede in cui saranno collocati, i materiali idonei tra cui poter scegliere saranno i seguenti:

- Poliuretano in lastre di vario spessore
- Lana di roccia in rotoli
- Fibra di vetro
- Sughero
- Fibra di legno rigida
- Resine di origine plastica

Ognuno di questi materiali possiede caratteristiche specifiche, che vanno dalla capacità di isolamento termico alla capacità di isolamento acustico, alla leggerezza e alla facilità di posa.
I pannelli coibentati, per ottenere il massimo della loro efficienza, devono necessariamente essere posati a diretto contatto con la superficie dell’abitazione, interna o esterna.

Isolamento termico: costi e risparmi

I prezzi per l’acquisto di pannelli coibentati sono indicativi e variano a seconda del materiale scelto e del contesto di posa.
Si va da un minimo di 5/20€ al metro quadro per dei semplici pannelli in poliuretano, ad un massimo di 20/60€ per dei pannelli coibentati in fibra di legno naturale. Al costo del materiale, si dovrà poi aggiungere il costo per la manodopera specializzata e la messa in sicurezza del cantiere.
Evitare un inutile e inquinante dispendio di energia e di risorse economiche derivanti dall’utilizzo dispersivo degli impianti di riscaldamento o di raffreddamento della vostra abitazione con l'isolamento termico della vostra abitazione andrà a beneficio anche dell’ambiente.