Smart Building: cosa sono e quali tecnologie utilizzano

Smart Building: cosa sono e quali tecnologie utilizzano

Gli Smart Building sono edifici dotati di impianti concepiti in modo intelligente e automatizzato, in cui la tecnologia è l’elemento trainante all’interno e all’esterno degli edifici stessi per agevolare il benessere e il comfort delle persone che ci abitano e che li utilizzano. L’edificio è intelligente, infatti, quando riesce a monitorare in maniera ottimale l’impiego dell’energia, puntando ad una migliore gestione e consapevolezza dei consumi delle persone in un’ottica di salvaguardia ambientale. Oggi gli Smart Building rappresentano uno dei sistemi più diffusi per mirare all’efficientamento energetico nell’edilizia, grazie ad una serie di vantaggi e benefici.

Che cosa sono gli Smart Building

Come evidenzia il termine stesso, lo Smart Building è un edificio intelligente, ideato per mettere in connessione e in sinergia le differenti componenti elettroniche che lo compongono. Alla base ci sono i principali impianti (energia, telecomunicazioni, sicurezza) realizzati in modalità smart e automatizzata, tramite un’infrastruttura software di supervisione e controllo, piattaforme digitali e sensori elettronici. Grazie a questa impiantistica intelligente, gli edifici diventano più sicuri e performanti, oltre che green. Le tecnologie degli Smart Building sono, infatti, un’innovazione che nasce dall’esigenza di limitare i consumi energetici e l’impatto inquinante sull’ecosistema nel settore building.
Gli edifici assorbono circa il 40% dell’energia consumata e producono il 36% delle emissioni di CO2 nell’Unione Europea, rappresentando il maggior bacino di consumo di energia. Questo anche perché circa il 35% degli edifici costruiti risale a oltre 50 anni, mentre circa il 75% è ritenuto inefficiente in ambito energetico.

La tecnologia a servizio degli Smart Building

Il settore innovativo delle tecnologie pensate per l’automazione degli edifici è in costante crescita. Ecco una panoramica delle componenti tecnologiche chiave di uno Smart Building:

- building devices and solutions: ossia gli impianti e le tecnologie concepiti per la sicurezza degli occupanti, ad esempio quelli di efficienza energetica e quelli relativi alla safety & security;

- automation technologies: l’insieme dei sensori connessi agli impianti, come i termostati intelligenti e i dispositivi che si occupano dei comandi predisposti dalle piattaforme di controllo e gestione;

- piattaforme di controllo e gestione: l’insieme dei sistemi software di raccolta, elaborazione e analisi dei dati;

- connettività: l’insieme dei protocolli di comunicazione, wireless o cablati, che consentono la comunicazione tra sensori, attuatori e la piattaforma di controllo e gestione.

I vantaggi di un edificio smart

Sono numerosi i vantaggi inerenti al mondo degli Smart Building, che riescono a integrare un design avveniristico e una tecnologia sempre più avanzata. Da un lato vanno evidenziati i benefici economici, dall’altro quelli che riguardano l’impatto sulla vita delle persone che li abitano. Tra i benefici materiali ci sono quelli monetari, come il risparmio energetico, una migliore efficienza strutturale, l’accrescimento del valore immobiliare e il conseguente incremento del valore dei contratti di affitto, oltre a un calo dei costi di manutenzione. Per quanto concerne il risparmio energetico, uno Smart Building consente una serie di servizi avanzati, come il rilevamento, il monitoraggio dei parametri ambientali (umidità, temperatura, etc.) e l’accensione e interruzione dei sistemi anche da remoto, come le lampadine intelligenti, oltre al controllo delle emissioni.
Come evidenziato in precedenza, gli Smart Building nascono anche come risposta per migliorare le condizioni sociali e ambientali di coloro che ci abitano, a partire dall’interazione con le persone, adattandosi ai loro bisogni e segnando un netto miglioramento della qualità della vita nel segno del comfort, della telegestione e del telecontrollo. Grazie al controllo intelligente integrato dai sistemi avanzati di gestione dell’energia e della sicurezza, viene fornito un valido efficientamento degli stabilimenti e degli uffici anche nelle attività lavorative e di business.

Gli Smart Building in Italia

Alcuni esempi della tecnologia Smart Building esistono in Italia (a Milano e a Bolzano, ad esempio) e nel mondo, sia su edifici nuovi che su quelli esistenti con interventi di riqualificazioni. Negli ultimi anni in Italia, il volume di affari relativo agli investimenti in Smart Building è in aumento, bilanciato nelle varie tecnologie building devices & solutions, automation technologies e piattaforme di gestione e controllo, sui quali gli investimenti in hardware e software sono stati maggiori rispetto alla parte relativa agli impianti.