Risparmiare e fare del bene all’ambiente: come rendere la tua casa ecosostenibile

Risparmiare e fare del bene all’ambiente: come rendere la tua casa ecosostenibile

Se i governi di tutto il mondo devono impegnarsi di più al fine di promuovere l’economia circolare e le politiche ambientali, è certamente vero che anche noi, nel nostro piccolo, possiamo montare piano piano dei tasselli per rendere la Terra un posto migliore (e più rispettato). Un esempio? Abitare in una casa green. Non si tratta di una cosa impossibile: sempre più aziende al giorno d’oggi sono sensibili alle tematiche ambientali e le abitazioni ecologiche non sono più un miraggio.
Ma cosa bisogna fare per rendere una casa ecosostenibile?

Le caratteristiche di una casa green

La prima cosa da considerare è che una casa green deve avere diverse caratteristiche, come il materiale con il quale viene realizzata, che deve provenire dal riciclo. Ad esempio, sapevate che gli pneumatici delle macchine possono diventare pavimenti? Un'altra caratteristica è che il materiale deve provenire dalla raccolta sostenibile: un buon esempio è il bambù, usato soprattutto per i pavimenti.

In questo modo non si contribuisce a finanziare le deforestazioni, pericolosissime per quanto riguarda i cambiamenti climatici. Bisogna poi sincerarsi che i materiali usati non siano tossici e siano anallergici e che, soprattutto, abbiano per quanto più possibile una provenienza locale. Anche il trasporto inquina, e un viaggio di due chilometri è meno dannoso di un trasporto aereo o ferroviario.

Come rendere una casa ecosostenibile

Una casa ecosostenibile non avrà a disposizione acqua ed energia illimitate. L’acqua è un bene molto prezioso, che non deve essere sprecato, e un consumo eccessivo di energia porta ad un maggiore inquinamento ambientale. Nelle case green, quindi, bisogna pensare a nuovi modi di consumo e utilizzo. Per quanto riguarda l’efficienza idrica, si possono studiare ad esempio modi per riutilizzare l’acqua piovana e le acque grigie per la lavastoviglie, oppure installare soffioni per la doccia e servizi igienici a basso flusso. Per quanto riguarda l’energia elettrica, optare per energia verde e gas verde 100% CO2 Free certificato è senza dubbio la scelta più coerente.

Occhio alla classe energetica!

Per avere una casa che si basi sull’efficienza energetica, bisogna puntare sull’installazione di elettrodomestici a risparmio energetico. È importante che gli apparecchi acquistati per la vostra casa ecologica siano di ultima generazione e di una classe energetica elevata, in modo da consumare di meno. L’ambiente ringrazierà e (fidatevi!) anche il vostro portafogli. Se infatti prestate attenzione ai materiali, ma poi avete una televisione a tubo catodico, avrete vanificato tutti gli sforzi fatti finora per avere una casa green.

Sfruttare la luce naturale

Un altro modo per rendere la vostra casa ancora più sostenibile ed ecologica è puntare al massimo sull’installazione di numerosi lucernari e finestre, in modo da avere una maggiore luce naturale e usare poco l’elettricità (almeno durante il giorno). Per quanto riguarda le lampadine, che ovviamente quando fa buio è normale accendere, è preferibile l’installazione di quelle a Led. Le lampadine Led, infatti, consumano molto di meno rispetto a quelle classiche: infatti, una lampadina LED con bulbo E27 consuma circa 10,8 kW, emettendo 810 lumen di luce bianca, al contrario delle tradizionali lampadine, che consumano circa 60 W. Insomma, si tratta di un acquisto per il quale andrete senz’altro sul sicuro.

Nessuno dice che sia facile avere una casa ecosostenibile. Bisogna dedicarci tempo, informarsi e trovare soluzioni economiche che, però, siano anche di qualità. Nel caso si abbiano dei dubbi, è sempre possibile rivolgersi a un professionista per capire quale sia la soluzione più adatta alle proprie esigenze e non incappare in scelte sbagliate di cui poi ci si potrebbe pentire un domani. Ma quando avrete trovato le soluzioni adatte alle vostre esigenze, vi innamorerete della casa green che avete costruito: non solo perché sarà molto bella, ma perché ci avrete messo dentro la vostra personalità e il vostro amore per l’ambiente.
Senza contare che, in questo modo, il risparmio è assicurato.