Allacciamento

Allacciamento


Come effettuare un allacciamento

Per i servizi Gas ed Energia elettrica può essere necessario, per attivare il contratto, realizzare un nuovo allacciamento alla rete.

Tre le modalità a disposizione per effettuare la domanda:

Telefonare al Servizio Clienti al Numero verde 800.999.500
Recarsi presso uno degli sportelli Hera sul territorio
Fare una richiesta scritta e inoltrarla via posta al seguente indirizzo: Hera Comm, Servizio Clienti, Via Molino Rosso 8, 40026 Imola (Bo), o via fax al 0542 368165
Il costo del nuovo allacciamento varia comunque in base al servizio e al fatto che l’abitazione si trovi in una zona già servita da Hera oppure no. L’azienda provvederà a realizzare un sopralluogo tecnico.

In ogni caso al cliente viene spedito il preventivo tramite posta. Il cliente al ricevimento dovrà compilare, firmare e rispedire tramite busta pre-affrancata tutta la documentazione che riporta la dicitura “copia da restituire firmata all’azienda” entro 180 giorni dalla data del preventivo. La documentazione per l’accettazione del preventivo può anche essere consegnata allo sportello Hera più vicino.

Una volta accettato il preventivo e pervenuta tutta la documentazione richiesta, i lavori - se semplici - saranno eseguiti entro 10 gironi per quanto riguarda Gas ed Energia Elettrica dalla data di accettazione.

Al cliente sarà inviata la fattura, sempre tramite posta, da saldare con bollettino postale premarcato o bonifico bancario da pagare entro 20 giorni.


Dettagli per l’allacciamento del Gas

Dopo il sopralluogo viene redatto da Hera un preventivo.

Nel caso in cui sia redatto un preventivo analitico, questo sarà determinato mediante il computo analitico delle seguenti voci:

  • Materiali
  • Mezzi
  • Manodopera
  • Prestazioni
  • valorizzate ai costi di volta in volta sostenuti da Hera a fronte dei contratti stipulati per la fornitura di beni e servizi e dei contratti di lavoro vigenti.

Nella definizione del preventivo analitico si terrà conto anche dei seguenti costi:

  • Spese tecniche (prestazione esterna o manodopera/mezzi HERA)
  • Oneri sicurezza D.Lgs. n. 81/2008
  • Oneri per servitù
  • Spese generali e amministrative, incluse le spese per pratiche autorizzative c/o Enti
  • Eventuali oneri comunali

In particolare per “spese tecniche” si intende l’attività di: sopralluogo, istruttoria pratiche, rilascio pareri, progettazione, direzione lavori, supervisione ai lavori non eseguiti direttamente, ecc., e per la loro definizione si potrà prevedere una “prestazione esterna” e/o “Manodopera e Mezzi HERA”. In tutti i casi l’onere complessivo delle “spese tecniche” non potrà essere difforme dalle tariffe professionali previste dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di riferimento.

Il cliente riceverà il preventivo tramite posta e per richiedere l’esecuzione del lavoro dovrà compilare, firmare e restituire, sempre in originale e tramite la busta di ritorno preaffrancata, il modulo di accettazione dell’importo ed eventuali altri moduli che richiedono la sua firma contenuti nel plico, entro 180 giorni dalla richiesta del preventivo stesso. Una volta pervenuta la documentazione, Hera eseguirà i lavori nei tempi prescritti dalla normativa dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas. Il cliente riceverà infine la fattura a mezzo posta, da pagare con bollettino postale premarcato oppure con bonifico bancario entro 20 giorni.