From Waste to Wasted: creare una bottiglia di Rum dal riciclo dei rifiuti

From Waste to Wasted: creare una bottiglia di Rum dal riciclo dei rifiuti

In un mondo ormai così invaso e inquinato dai rifiuti di ogni genere, riciclare è diventato un obbligo morale per tutti. E quando il riciclaggio incontra l’inventiva? Nascono cose geniali.
L’azienda produttrice di Rum Fitzroy Premium osservando la gran quantità di materiale di scarti riversato nel Mare del Nord, ha deciso di non poter rimanere impassibile. Ha preso vita così il meraviglioso progetto From Waste To Wasted che si propone di creare una bottiglia di rum dal design unico con materiale al 100% riciclato proveniente dall’ecosistema marino.

Il progetto From Waste To Wasted

All’insegna dello slogan “Drink responsibility, save our oceans”, l'ambizioso progetto From Waste To Wasted propone la creazione del Fitzroy Premium Navy Rum per la salvaguardia degli oceani. Deturpato da oltre 1000 milioni di tonnellate di plastica frutto dell’attività continua e del nostro modo sconsiderato di vivere e consumare, il delicato equilibrio del Mare del Nord e delle specie viventi che lo abitano è in precario equilibrio. La possibilità di ristabilire le sue condizioni originarie si allontana di giorno in giorno.
Dalla presa d’atto di questa condizione, la voglia e le necessità di fare qualcosa dell’azienda Fitzroy si è tradotta in una idea ingegnosa: trasformare la spazzatura che da anni inquina l’ecosistema marino del Nord. E’ così che il packaging del Fitzroy Premium Navy Rum si aggiudica il premio di “primo liquore al mondo contenuto in un pack completamente riciclato ed ecosostenibile”. In questo modo, il “bere responsabilmente”, è anche un invito a scegliere prodotti che fanno della responsabilità e dell’etica ambientalista il loro scopo.

Il design

Il packaging del Rum Fitzroy Premium non solo completamente riciclato ed ecosostenibile, ma è dotato anche di un design accattivante e di gusto contemporaneo, che la Fitzroy definisce “chic sostenibile”. Il tappo ha forma quadrata, con una peculiarità interessante: richiama le venature rosa e marroni del marmo, e ognuno è differente dall’altro. Non si troveranno mai, quindi, due tappi uguali. Questa caratteristica è un il risultato di un mix di plastiche riciclate e di etichette di bottiglie di Coca-Cola recuperate fra gli scarti galleggianti nel Mare del Nord. Il materiale plastico è stato accuratamente lavato, fuso e pressato in uno stampo quadrato a conferirgli, una volta asciutto, l’aspetto finale. La realizzazione è stata curata dallo Studio Eric Klarenbeek e Maartje Dros, in associazione con Jesse Overmeeren. La bottiglia, dalle forme sinuose ed eleganti, è realizzata al 100% con vetro riciclato. Il suo design, che mescola tradizione e innovazione, oltre ad essere unico nel suo genere, è portatore di un messaggio positivo che l’azienda auspica arrivi a tutti coloro (un po’ come un “message in a bottle”) che acquisteranno il loro Fitzroy Premium Navy Rum. La bottiglia è fabbricata con materiali completamente riciclati ed è a sua volta completamente riciclabile. Vista l’estetica realizzata sarebbe comunque un peccato buttare nella spazzatura un oggetto così unico ed esteticamente curato. Una volta consumato il contenuto va conservata, esposta, ammirata come simbolo dell’impegno per rendere l’ambiente un posto più pulito, sano e vivibile. E magari riutilizzata.

Il Rum

Anche se l’accento viene espressamente posto sul design ecosostenibile del packaging, la Fitzroy Premium dedica alcune semplici ed esplicative parole anche al contenuto pregiato della bottiglia. Il Fitzroy Premium Navy Rum, apertamente ispirato ai sapori tipici della Jamaica, delle isole Barbados e Trinidad, è definito “in stile marinaresco”. Il suo colore vira tra l’ambrato e lo scuro, il suo sapore è intenso, proprio come quello del Rum originariamente tipico delle isole caraibiche di dominazione britannica.